I bicchieri da birra - Donegana Distribuzione bevande

Vai ai contenuti

Menu principale:

I bicchieri da birra

Curiosità e consigli > A tutta birra
I bicchieri della birra
Ogni casa produttrice di birra ha per il proprio prodotto il suo bicchiere. Nel limite del possibile quindi è consigliabile servire una determinata birra con il suo bicchiere, perché è con esso che la bevanda si valorizza ed esprime tutte le sue qualità.
Ecco alcuni esempi di bicchieri più usati:
1.        Altglass: colonna cilindrica per le birre Alt, dal vetro sottile e dalla capacità modesta.
2.        Ballon: calice sferico, con imboccatura a chiudere per esaltare la schiuma e superficie ampia per favorire lo scambio termico. Per birre da meditazione, corpose e robuste.
3.        Boccale: di vetro spesso e liscio, della capacità tradizionale di pinte, multipli e sottomultipli. Le ale devono riempirlo completamente allo stato liquido, mentre nel caso delle stout deve trovarsi posto anche la cream, la schiuma.
4.        Calice a chiudere: di forma rastremata, alza la schiuma ma non la lascia traboccare. Per lager e pils.
5.        Calice a tulipano: la bocca svasata abbassa la schiuma e permette la percezione olfattiva dell’aroma. Per birre aromatiche, come le gueuze. 
6.        Boccale tedesco (mass): di vetro spesso e lavorato, per valorizzare il perlage. Capacità, nell’originale bavarese, di un litro. Ma il resto del mondo è venuto a più miti consigli. È il bicchiere per le lager.

7.        Colonna biconica: panciuto al centro, bocca a chiudere. Viene utilizzato per pils belghe e in genere da chi decapita la schiuma.
8.        Colonna conica: l’imboccatura larga impedisce alla schiuma di alzarsi troppo. Adatto alle vivaci e profumate birre danesi.
9.        Coppa: forma più o meno esattamente emisferica, che mortifica la schiuma ma esalta l’aroma. Per birre molto profumate.
10.     Flûte: una forma essenziale per le birre secche, di schiuma abbondante e da servire fredde come le pils.
11.     Stivale: la prova del nove per il bevitore di birra: bisogna evitare il rigurgito che lava la faccia. Va bene per qualsiasi birra, l’importante è che ci sia la voglia di scherzare.
12.     Weizenebeker: per le birre weizen, la cui abbondante schiuma viene controllata grazie alla sommità “a palloncino”. Capacità fissa mezzo litro.
 
Altre forme di bicchieri: in ceramica disegnata, con il tappo e in vetro colorato.
  

tratto da birramania.it
Ultimo aggiornamento:
Torna ai contenuti | Torna al menu